Il modello formativo dell’U.S.R. per il Veneto

FORMAZIONE IN PRESENZA 
INCONTRO INIZIALE

Organizzazione dell’incontro iniziale: a cura delle Scuole Polo di Ambito, secondo le indicazioni ministeriali e con la collaborazione dell’Uff. II – U.S.R.V., che mette a disposizione dei materiali informativi opportunamente predisposti.

Periodizzazione: dal 29 ottobre al 15 novembre 2019 per tutti gli Ambiti.

Calendario: a cura delle Scuole Polo di Ambito.

Durata dell’incontro: 3 ore.

Destinatari: docenti neoassunti e con passaggio di ruolo a.s. 2019/20, ivi compresi i docenti in istruzione per adulti e gli educatori. È consentita, su richiesta, la partecipazione dei docenti tutor nelle attività di peer to peer e nelle attività di accoglienza in scuole innovative durante il visiting.

Possibilità di un’organizzazione interambito e/o provinciale.

Contenuti:

  • Presentazione della struttura del percorso di formazione.
    Materiale a supporto: Linee di orientamento 2019-20 – U.S.R.V.
  • Presentazione degli strumenti di rielaborazione professionale del personale docente ed educativo in periodo di formazione e di prova: bilancio di competenze, portfolio, patto per lo sviluppo formativo .
    Materiale a supporto: Presentazione del Servizio Ispettivo, disponibile dopo gli incontri seminariali per tutor di fine ottobre.
  • «I requisiti  giuridico-normativi del docente professionista», a cura dei Dirigenti della rete d’Ambito.
  • «Formazione in ingresso e formazione in servizio… per lo sviluppo professionale», a cura dei Dirigenti della rete d’Ambito.
INCONTRO DI RESTITUZIONE FINALE

Organizzazione dell’incontro di restituzione finale: a cura delle Scuole Polo di Ambito, secondo le indicazioni ministeriali  e con la collaborazione dell’Uff. II – U.S.R.V., che mette a disposizione un repository  di buone pratiche di formazione in ingresso da disseminare e condividere.

Periodizzazione: dal 30 aprile al 16 maggio 2020 per tutti gli Ambiti.

Calendario: a cura delle Scuole Polo di Ambito.

Durata di ciascun incontro: 3 ore.

Destinatari: docenti neoassunti e con passaggio di ruolo a.s. 2018/19, ivi compresi i docenti in istruzione per adulti e gli educatori. Si suggerisce la partecipazione dei docenti tutor nelle attività di peer to peer e nelle attività di accoglienza in scuole innovative durante il visiting come testimoni diretti delle azioni formative.

Possibilità di un’organizzazione interambito e/o provinciale.

Contenuti:

  • Socializzazione e riflessione partecipata in ordine agli esiti dell’esperienza formativa.
  • Condivisione di buone pratiche di formazione in ingresso  da parte del personale docente ed educativo in periodo di formazione e di prova, dei tutor e dei Dirigenti Scolastici impegnati in significative esperienze di:
    • visiting, con la possibilità di individuare buone pratiche di visiting dall’archivio regionale (link al repository);
    • attività laboratoriali;
    • attività di peer to peer.
  • Interventi di esperti di sviluppo professionale e di comunità educanti.
LABORATORI FORMATIVI

Destinatari: docenti neoassunti e con passaggio di ruolo, ivi compresi i docenti in istruzione per adulti e gli educatori.

Tematiche (le medesime del visiting):

  1. Educazione alla sostenibilità (obiettivi dell’Agenda 2030) (fortemente raccomandata).
  2. Inclusione, Bisogni Educativi Speciali, problematiche relazionali e gestione della classe. Scuola in Ospedale e Istruzione Domiciliare.
  3. Didattica per competenze, valutazione formativa e valutazione di sistema; autovalutazione e miglioramento.
  4. Nuove risorse digitali e ambienti di apprendimento orientati allo sviluppo di competenze.
  5. Il nuovo impianto organizzativo-didattico dell’Istruzione degli adulti.Rilevazione dei bisogni dei docenti/educatori finalizzata all’organizzazione dei laboratori a livello provinciale e/o di Ambito, a cura dell’Uff. II (ott. 2019).

Periodizzazione: dal 7 gennaio al 7 aprile 2020.

Tipologie di laboratori come esperienza formativa partecipata:

  • Studio di caso.
  • Incidente critico.
  • Role playing con debriefing.
  • Co-progettazione di un compito autentico da proporre in classe.
  • Co-progettazione e co-costruzione di strumenti valutativi di competenze.

Rilevazione dei bisogni dei docenti/educatori finalizzata all’organizzazione dei laboratori a livello provinciale e/o di Ambito, a cura dell’Uff. II (ott. 2019).

Organizzazione  e calendario dei laboratori:

Laboratorio   Organizzazione Calendario
n. 1, 2, 3, 4 A cura delle Scuole Polo di Ambito, secondo le indicazioni ministeriali e con il supporto dell’Uff. II – U.S.R.V. A cura delle Scuole Polo di Ambito.
n. 5 A cura dell’Uff. II – U.S.R.V., in collaborazione con UCRIDA (Unità di Coordinamento Regionale Istruzione degli Adulti). A cura di UCRIDA e comunicato agli interessati con specifica Nota USRV.

Articolazione, durata e sede dei laboratori:

Laboratorio  Articolazione Durata complessiva Sede
n. 1, 2, 3, 4

Nota: tenuto conto degli esiti della rilevazione regionale dei dei bisogni dei docenti/educatori, sono attivati i due laboratori con il maggior numero di preferenze a livello provinciale o di Ambito.

n. 2 laboratori formativi di 6 ore ciascuno. Ogni laboratorio sarà strutturato in due giornate ravvicinate o consecutive (3 ore + 3 ore). 12 ore Scuole afferenti all’Ambito
n. 5

Nota: il laboratorio è unico a livello regionale.

2 giornate laboratoriali di 6 ore ciascuna 12 ore Scuola di Padova città

Tenuto conto della limitatezza delle ore di formazione laboratoriale (12 ore  totali) e delle difficoltà organizzative riscontrate in anni precedenti, l’U.S.R. per il Veneto stabilisce di NON CONCEDERE NULLA OSTA per lo svolgimento del percorso formativo laboratoriale in un Ambito diverso da quello a cui la scuola sede di servizio del docente neoassunto afferisce.

VISITING

Tenuto conto delle indicazioni ministeriali, l’U.S.R.V. rivede e mette a punto il modello di visiting sperimentato lo scorso anno, anche sulla base degli esiti delle azioni di monitoraggio condotte a livello regionale.

Una descrizione dettagliata dell’azione formativa regionale sarà disponibile a breve.

ATTESTAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE IN PRESENZA DA PARTE DELLE SCUOLE POLO PER LA FORMAZIONE

Il Piano di formazione per il personale docente ed educativo in periodo di formazione e prova – a.s. 2019/20 prevede un totale di 18 ore di attività formative in presenza, la cui gestione e attestazione è a cura delle Scuole Polo di Ambito, su modello fornito dall’U.S.R.V., entro il termine delle lezioni (6 giugno 2020):

  • 3 ore: incontro propedeutico;
  • 3 ore: incontro di restituzione finale;
  • 12 ore: laboratori formativi o visiting  in scuole innovative.

Requisito per l’attestazione delle attività formative in presenza è la partecipazione ad almeno il 75% del totale delle ore previste (almeno 13,5 ore su 18).

LABORATORI DI RECUPERO

L’U.S.R. per il Veneto, tenuto conto degli effettivi bisogni, si riserva di organizzare dei laboratori di recupero per docenti/educatori che difettano della quota oraria utile per la validazione della formazione in presenza.

Calendarizzazione degli eventuali laboratori di recupero: dal 23 al 31 maggio 2020.

 

 

………………………….

STORICO

Per l’a.s. 2018-19, il Team operativo, costituito in seno allo Staff regionale per la formazione dell’U.S.R. per il Veneto, ha elaborato un proprio modello di Piano di Formazione per Docenti Neoassunti e con passaggio di ruolo, a partire dalle indicazioni ministeriali.

  •  Presentazione del modello U.S.R.V. alle Conferenze di Servizio per i Dirigenti Scolastici delle Istituzioni venete (Venezia Mestre e Treviso, 22-10-2018; Padova-Rovigo e Vicenza, 24-10-2018; Verona, 25-10-2018; Belluno, 26-10-2018).
  • Presentazione del modello U.S.R.V. all’incontro interregionale organizzato da INDIRE e MIUR – Uff. VI (Venezia Mestre, 12-12-2018).