Procedura di riconoscimento regionale di iniziative formative di Enti e Associazioni, ai sensi della Dir. Min. 170/2016

La Direttiva 170 del 21 marzo 2016 disciplina le modalità di accreditamento, qualificazione e riconoscimento dei corsi proposti da soggetti che offrono formazione per lo sviluppo delle competenze del personale del comparto scuola, certificando e assicurando la qualità delle iniziative formative (Dir. 170/2016, art. 1).

Le procedure di accreditamento di Enti (Dir. 170/2016, artt. 2 e 4) e di qualificazione di Associazioni (Dir. 170/2016, artt. 3 e 4) sono in capo al M.I.U.R.

La procedura di riconoscimento di singoli corsi di formazione a carattere nazionale e regionale è regolata dall’art. 5 della citata Dir. 170/2016.

All’U.S.R. per il Veneto compete esclusivamente il riconoscimento di corsi a carattere regionale.

PROCEDURA DI RICONOSCIMENTO DI CORSI A CARATTERE REGIONALE.

1. SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE LA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DI CORSI A CARATTERE REGIONALE

Possono presentare la domanda di riconoscimento di corsi a carattere regionale i soggetti che offrono formazione per il personale scolastico e che soddisfano i requisiti di cui alla Dir. Min. 170/2016, art. 5.

2. REQUISITI RICHIESTI

a. I soggetti proponenti i corsi di formazione a livello regionale devono disporre di atto costitutivo e di statuto redatti per atto pubblico (da allegare alla richiesta di riconoscimento).

b. Lo Statuto deve espressamente prevedere, nello scopo statutario, la formazione per il personale scolastico in almeno uno degli ambiti individuati nell’allegato 1 della citata Direttiva.

La mancata o incompleta presentazione della documentazione suddetta comporta l’esclusione dalla procedura.

3. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di riconoscimento di corsi a livello regionale va presentata dall’Ente o dall’Associazione richiedente esclusivamente mediante la piattaforma ministeriale S.O.F.I.A. (link alla piattaforma ministeriale), previa registrazione.

Le modalità di presentazione della domanda sono descritte in una specifica Nota dell’U.S.R. per il Veneto, pubblicata ogni anno sul sito istituzionale.

4. IL PROGETTO FORMATIVO

Ogni domanda riguarda il riconoscimento di un singolo corso.

Per ciascun corso è necessario presentare un progetto formativo di almeno 20 ore, da attuarsi nell’anno scolastico successivo a quello di presentazione della domanda.

Il progetto formativo dovrà specificare:

a. l’ambito o gli ambiti di formazione previsti per il percorso formativo da proporre (v. allegato alla Dir. Min. 170/2016); 
b.
 il titolo dell’iniziativa formativa;
c. gli obiettivi dell’iniziativa formativa;
d. il programma del percorso formativo;
e. l’anno scolastico di svolgimento;
f. le sedi (nel territorio veneto) e il periodo di svolgimento;
g. la durata in ore;
h. i destinatari;
i. l’eventuale costo a carico dei destinatari;
l. le metodologie;
m. i materiali e le tecnologie utilizzate;
n. le tipologie di verifiche finali;
o. la mappatura delle competenze attese in uscita;
p. il direttore responsabile, di cui va allegato curriculum vitae;
q. i relatori, i formatori, i facilitatori, di cui va allegato curriculum  vitae.

5. IL RINNOVO

I soggetti titolari di singole iniziative formative già autorizzate nell’ultimo triennio possono presentare richiesta di rinnovo di riconoscimento della stessa iniziativa. Accedendo alla sezione “Le mie richieste” della piattaforma S.O.F.I.A., è presente, sull’ultima colonna della pagina, la funzionalità “Richiedi rinnovo”, a cui è possibile accedere previa dichiarazione di permanenza dei requisiti di legittimazione per il riconoscimento del corso, ai sensi della Dir. 170/2016, art. 5, c. 6.

6. TEMPI DEL PROCEDIMENTO

Le domande di riconoscimento di singoli corsi a livello regionale e le domande di rinnovo devono essere presentate entro il 15 ottobre di ogni anno, termine perentorio. Tali richieste devono avere ad oggetto corsi di formazione da proporre al personale scolastico l’anno scolastico successivo a quello di presentazione della domanda.

L’esito (approvazione o rifiuto) è reso noto entro la fine dell’anno scolastico di presentazione della domanda di riconoscimento regionale, direttamente in S.O.F.I.A. e tramite notifica mail all’indirizzo con cui l’Ente o l’Associazione ha effettuato la registrazione alla piattaforma ministeriale.

Nel corso del procedimento, l’U.S.R. ha facoltà di richiedere all’Ente o all’Associazione un’integrazione alla documentazione allegata all’anagrafica (es. Statuto) e alla richiesta in esame, da sanare entro i termini comunicati.

7. TUTORIAL “RICONOSCIMENTO INIZIATIVE FORMATIVE REGIONALI PER ENTI E ASSOCIAZIONI”

Il M.I.U.R. ha predisposto un tutorial illustrato sulla procedura on-line di richiesta di riconoscimento di iniziative formative regionali su piattaforma S.O.F.I.A., da parte di Enti e Associazioni (download tutorial versione 1.0 sett. 2018).

8. PERFEZIONAMENTO DELL’INIZIATIVA FORMATIVA E PUBBLICAZIONE A CATALOGO

Una volta ottenuto il riconoscimento regionale dei singoli corsi, il soggetto richiedente è tenuto a perfezionare ciascuna iniziativa formativa nella piattaforma S.O.F.I.A. e a procedere con la conferma della pubblicazione a catalogo.

– Download tutorial “Modalità di gestione delle iniziative formative a catalogo”, vers. 8.0 – dic. 2018

– Download tutorial “Sintesi delle ultime funzioni rilasciate in linea”, vers. dic. 2018

9. LA PIATTAFORMA S.O.F.I.A.

Le iniziative formative che hanno ottenuto il riconoscimento regionale sono diffuse sulla piattaforma ministeriale per la governance della formazione, S.O.F.I.A. (link alla piattaforma ministeriale).

Il personale scolastico utilizzerà la procedura on-line su S.O.F.I.A. per l’iscrizione ai corsi riconosciuti, che potranno essere acquistati con la carta del docente se gli Enti o le Associazioni proponenti avranno abilitato il pagamento tramite il bonus.

Per poter usufruire del servizio carta del docente, gli Enti o le Associazioni interessati devono preventivamente effettuare la registrazione alla relativa piattaforma per poi procedere alla validazione dei buoni.

10. Contatti

Per ulteriori altre informazioni relative alla procedura di riconoscimento di corsi per il personale scolastico a livello regionale è possibile scrivere a drve.formazione@istruzione.it o telefonare allo 041.2723102.